Obiettivi

Stimolare la curiosità, suscitare l’interesse storico nei ragazzi e promuovere il loro desiderio di capire e conoscere.

Comprendere l’importanza di aree naturali in cui la fauna trova l’habitat più adatto.

Percepire l’ambiente come bene collettivo. Articolazione

Escursione in trenino/minibus, durata 2 giorni.

Importo € 103,00 a studente (percorso su strada cementata con minibus/trenino). € 90,00 ad insegnante (percorso su strada cementata con minibus/trenino). Il costo comprende, oltre l’imbarcazione con partenza da Stintino a/r, le escursioni, il servizio guida e le attività, anche la cena, il pernottamento, la prima colazione ed il pranzo al sacco del 2° giorno nel Parco Nazionale dell’Asinara; il pranzo al sacco del 1° giorno è a carico del partecipante.

1° GIORNO

Ore 9:30 Partenza da Stintino.

Ore 10:00 Arrivo a Fornelli: situato nella parte sud dell’isola. Trasferimento del gruppo sul mezzo (trenino gommato/minibus), si percorrono 25 km di strada cementata in direzione Cala d’Oliva e ritorno. Lungo il percorso si effettuano delle soste nei luoghi più importanti dal punto di vista storico e naturalistico dell’isola.

Visita all’interno del Super Carcere di Fornelli (se visitabile).

Ore 10:30 Belvedere di Cala Sant’Andrea: area marina a protezione totale e interdetta al pubblico per il suo rilevante interesse naturalistico.

Ore 11:30 Punta Sa Nave: costa Occidentale di rilevante importanza per la presenza del paleoendemismo Centaurea horrida.

Ore 12:00 Cala Reale: visita ed attività al Centro Recupero Tartarughe Marine (sala vasche degenza; sala divulgativa ed ambulatorio veterinario). Presentazione della biologia delle tartarughe marine ed in particolare sulla specie Caretta caretta. Simulazione delle attività di primo soccorso di un esemplare di tartaruga marina: prime cure, rilevamento dei dati biometrici.

Ore 13:00 Arrivo a Cala Reale: visita all’esterno dei ruderi dell’Ex Stazione Sanitaria Marittima. Pausa pranzo a carico del partecipante.

Ore 14:30 Partenza per Cala d’Oliva: sistemazione nell’ostello, passeggiata (circa 3 km, su sterrato), per raggiungere Cala Sabina.

Rientro in paese, cena e pernottamento.

2° GIORNO

Ore 9:00 Cala d’Oliva, visita della struttura Diramazione centrale (se visitabile).

Ore 09:30 Partenza da Cala d’Oliva.

Ore 10:00 Cala Reale: visita ed attività nel laboratorio FarmAsinara, Officine Cosmetiche Asinara, preparazione di saponi, creme ed oli con essenze ed oli essenziali, dove ogni partecipante riceverà in omaggio una saponetta. Attività ludico ricreative.

Ore 12:30 Pausa pranzo al sacco fornito dall’ Ostello.

Ore 14:00 Partenza da Cala Reale.

Ore 14:15 Ossario/Campu Perdu: ammirare da vicino i caratteristici asinelli bianchi, i grigi ed i cavalli.

Ore 15:00 Tumbarino, attività di educazione ambientale, inanellamento, all’interno dell’Osservatorio Ornitologico e Faunistico, con gli operatori del centro (visitabile sino al 15 maggio).

Ore 16:15 Rientro a Fornelli dove l’imbarco per Stintino è previsto per le ore 16:50, la partenza per le 17:00.

Obiettivi

Stimolare la curiosità, suscitare l’interesse storico nei ragazzi e promuovere il loro desiderio di capire e conoscere.

Comprendere l’importanza di aree naturali in cui la fauna trova l’habitat più adatto.

Percepire l’ambiente come bene collettivo. Articolazione

Escursione in trenino/minibus o fuoristrada, durata 2 giorni.

Importo  € 138,00 a studente ( percorso su strada cementata e sterrata con il fuoristrada). € 125,00 ad insegnante (percorso su strada cementata e sterrata con il fuoristrada). Il costo comprende, oltre l’imbarcazione con partenza da Stintino a/r, le escursioni, il servizio guida e le attività, anche la cena, il pernottamento, la prima colazione ed il pranzo al sacco del 2° giorno nel Parco Nazionale dell’Asinara; il pranzo al sacco del 1° giorno è a carico del partecipante.

1° GIORNO

Ore 9:30 Partenza da Stintino.

Ore 10:00 Arrivo a Fornelli: situato nella parte sud dell’isola. Trasferimento del gruppo sul mezzo (ogni fuoristrada porta 8 persone), si percorrono 25 km di strada cementata in direzione Cala d’Oliva, ed uno sterrato nella parte sud, lungo il “Sentiero dell’ Acqua”, per avvistamento uccelli acquatici e mufloni. Lungo il percorso si effettuano delle soste nei luoghi più importanti dal punto di vista storico e naturalistico dell’isola.

Visita all’interno del Super Carcere di Fornelli (se visitabile).

Ore 11:15 Belvedere di Cala Sant’Andrea: area marina a protezione totale e interdetta al pubblico per il suo rilevante interesse naturalistico.

Ore 11:45 Punta Sa Nave: costa Occidentale di rilevante importanza per la presenza del paleoendemismo Centaurea horrida.

Ore 12:00 Cala Reale: visita ed attività al Centro Recupero Tartarughe Marine (sala vasche degenza; sala divulgativa ed ambulatorio veterinario). Presentazione della biologia delle tartarughe marine ed in particolare sulla specie Caretta caretta. Simulazione delle attività di primo soccorso di un esemplare di tartaruga marina: prime cure, rilevamento dei dati biometrici.

Ore 13:00 Cala Reale: visita all’esterno dei ruderi dell’Ex Stazione Sanitaria Marittima. Pausa pranzo a carico del partecipante.

Ore 14:30 Partenza per Cala d’Oliva: sistemazione nell’ostello, passeggiata (circa 3 km, su sterrato), per raggiungere Cala Sabina.

Rientro in paese, cena e pernottamento.

2° GIORNO

Ore 09:00 Cala d’Oliva, visita della struttura Diramazione centrale (se visitabile).

Ore 09:30 Partenza da Cala d’Oliva. Ore 10:00 Cala Reale: visita ed attività nel laboratorio FarmAsinara, Officine Cosmetiche Asinara, preparazione di saponi, creme ed oli con essenze ed oli essenziali, dove ogni partecipante riceverà in omaggio una saponetta. Attività ludico ricreative.

Ore 12:30 Pausa pranzo al sacco fornito dall’ Ostello.

Ore 14:00 Partenza da Cala Reale.

Ore 14:15 Ossario/Campu Perdu: ammirare da vicino i caratteristici asinelli bianchi, i grigi ed i cavalli.

Ore 15:00 Tumbarino, attività di educazione ambientale, inanellamento, all’interno dell’Osservatorio Ornitologico e Faunistico, con gli operatori del centro (visitabile sino al 15 maggio).

Ore 16:15 Rientro a Fornelli dove l’imbarco per Stintino è previsto per le ore 16:50, la partenza per le 17:00.

Contattaci