La Società

La cooperativa Sinuaria viene costituita nel luglio 2003 da 19 guide esclusive del Parco Nazionale dell’Asinara, al conseguimento del titolo professionale di Guide Ambientali Geomarine del corso di formazione regionale richiesto dall’Ente di Gestione Provvisoria (su direttive del Ministero dell’Ambiente in base alla legge 394/91 sulle Aree Protette), inserito nell’ampio progetto comunitario Equal Posidonia.

La cooperativa svolge principalmente il servizio di visita guidata all’interno del Parco Nazionale dell’Asinara, previsto per le escursioni che si svolgono lungo i percorsi terrestri, sia a bordo dei mezzi di trasporto operanti sull’isola, sia nei sentieri percorribili esclusivamente a piedi. All’interno della stessa sono presenti soci con diverse professionalità che spaziano in ambito naturalistico, storico, linguistico e tecnico gestionale (laureati in biologia marina, conservazione fauna selvatica, scienze naturali, geologia, archeologia, lingue, operatori esperti del territorio, tecnici di sistemi informativi territoriali e tecnici per la gestione di aree storico naturalistiche). Diversi componenti della cooperativa operano nel parco fin dal primo anno di apertura al pubblico e sono pertanto a conoscenza delle complesse fasi di evoluzione vissute dallo stesso.

Oltre al servizio di visita guidata, Sinuaria gestisce, dietro regolare convenzione dal 2003 al 2010 i centri visita del parco, occupandosi dell’accoglienza dei visitatori e della vendita di materiale promozionale. Dal 2011 si è aggiudicata, in collaborazione con lo Studio Associato Sealand (costituito da Educatori Ambientali) il bando di gara per la gestione triennale degli stessi. Grazie all’esperienza maturata negli anni, l’Ente Parco ha voluto delegare la cooperativa all’organizzazione delle visite scolastiche con il progetto La Scuola nel Parco. Tale progetto prevede visite guidate per le scuole di ogni ordine e grado, con attività ludico ricreative nell’ambito dell’Educazione Ambientale. Sinuaria crede che un Parco sia un vero e proprio laboratorio all’aperto ricco di numerosi e molteplici elementi e strumenti attraverso i quali coinvolgere i ragazzi in un originale programma educativo. Uno dei punti fondamentali dell’Educazione Ambientale è infatti il contatto con la natura: ogni ragazzo viene messo nelle condizioni di toccare con mano l’ambiente che comprende elementi naturali, sociali, biologici, culturali e storici. Con tali progetti la cooperativa intende offrire una nuova chiave di lettura del Parco dando libero sfogo alla fantasia e al cuore, trasformando così una semplice visita in una grande avventura. Dal 2003 propone alle scuole del territorio regionale e nazionale attività laboratoriali di Educazione Ambientali con l’obiettivo di creare nei ragazzi consapevolezza sui problemi dell’ambiente e determinare capacità di reagire al degrado per prendere parte in modo responsabile e concreto alla prevenzione ed alla soluzione dei problemi ambientali. Mentre dal 2009 collabora al progetto del Parco Nazionale dell’Asinara “Laboratorio della Conoscenza” con la mansione di coordinatore di tutte le attività del progetto: organizzazione logistica, escursioni guidate sull’isola, docenze in classe e docenze delle attività all’aperto.Partecipa nell’ambito di Retraparc al progetto “Andar per Parchi” in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Asinara e il Parco Regionale di Porto Conte.

Sinuaria nel 2010 e nel 2011 è incaricata dalla Conservatoria delle Coste della Sardegna, nell’ambito del progetto “Adotta una spiaggia”, allo svolgimento dell’attività di formazione residenziale di Educazione Ambientale sul Parco Nazionale dell’Asinara. Nel 2011, partecipa alla Campagna di Educazione Alimentare sui Prodotti Lattiero Caseari, promossa dalla Regione Sardegna, per la valorizzazione dei Prodotti Lattiero Caseari – Mangiar Sano per Crescere in Forma, con la realizzazione di Laboratori ludico-sensoriali rivolti alle scuole primarie e secondarie delle provincie di Sassari e di Olbia-Tempio.

Sinuaria collabora, inoltre, all’esterno del parco (ma sempre per la sua promozione) con associazioni, amministrazioni comunale ed enti locali per la realizzazione di convegni e manifestazioni riguardanti la promozione e la salvaguardia del territorio. Ricopre ruoli di rappresentanza del parco in occasione di fiere e manifestazioni turistiche e culturali promozionali (2003: Fiera del Folklore-Porto Torres; Sardegna in Banchina-Platamona / 2004: Fiera del Folklore-Alghero; Work-shop internazionale di Pescaturismo- Porto Torres, Asinara / 2005: Salone Internazionale delle Vacanze- Lugano; Progetto Marimed- Porto Torres / 2008 e 2009: Coast Day- Cagliari); – nel 2005, come socio del Consorzio Turistico Porto Torres, costituito da operatori turistici locali, gestisce l’Ufficio Informazioni Turistiche cittadino, affidato al Consorzio dall’amministrazione comunale; – organizza e conduce stages nel Parco dell’Asinara nell’ambito di corsi di formazione professionale (2003: corso regionale per Tecnico di gestione aree naturalistiche protette-Stintino/Asinara; 2004/2005: corso I.F.T.S. per Tecnico superiore per la gestione di parchi marini, naturali e archeologiciStintino/Asinara; 2010: corso regionale CRFP per Guida Ambientale del Parco dell’Asinara; 2010: corso regionale CRFP per Educatore Ambientale); 2011: con il contributo del Fondo Sociale Europeo 2007/2013, obiettivo 2 – Asse Occupabilità ed apposita convenzione stipulata con l’I.Fo.L.D, ottiene l’affidamento di uno stage di 120 ore finalizzato all’inserimento nelle attività della cooperativa di un tirocinante; 2012: nell’ambito Piano Annuale per la Formazione Professinale, Annualità 2008/09, Lotto 24, Prov. SS ospita, per n° 120 ore di tutoraggio di stage, n° 8 allievi del Corso per Guida Ambientale Escursionistica, modulo: Predisposizione di itinerari turistici. – frequenta corsi di aggiornamento ed approfondimento nel settore della gestione di aree naturalistiche (2003/2004: Marketing aziendale per lo sviluppo delle p.m.i-Confcommercio; Servizi di ristorazione e logistica nelle riserve naturaliSudgest; 2010: Interpretazione Ambientale, Contemplazione alla Terra e Educazione alla Terra – School of the Earth Education con la collaborazione di Alternatura cooperativa sociale onlus e CEAS Nuoro; 2010: Interpretazione Ambientale e del Patrimonio-“Sardegna, l’Isola dei Sardi“ Creat Cagliari, “Antichi Cammini, Esperienze tra Storia e Natura” e Associazione Italiana Interpreti Naturalistici Educatori ambientali con il patrocinio della Provincia di Cagliari; 2011: Interpretazione e Progettazione Ambientale I° e II° livello – School of the Earth Education con la collaborazione di Alternatura cooperativa sociale onlus.